InfotelSistemi

Contatto rapido: 0828.346501 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Font Size

Profile

Cpanel

DVR STANDARD

Email

Software Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi - Elenco prototipi - Stampe personalizzate - Aziende illimitate - Archivio attività

Descrizione

 dvrstandard

 

 

Il software consente di assolvere in maniera completamente guidata e puntuale ai “4 PASSI” richiesti dalla norma .

Ai sensi dell’art. 29 del d.lgs 81/2008 DECRETO-LEGGE 12 MAGGIO 2012, N. 57

Decreto Interministeriale 30 novembre 2012

La Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro istituita presso il Ministero del Lavoro ha approvato le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi nelle aziende che occupano fino a 10 lavoratori e facoltativamente (D.V.R. STANDARD) per quelli che occupano sino a 50 dipendenti. L’autocertificazione sarà ammessa “fino alla scadenza del terzo mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2012”.

Chiarimenti Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi

Nota ministero proroga dvr maggio 2013

I datori di lavoro delle imprese sotto i 10 lavoratori che nel passato hanno utilizzato l’autocertificazione per eseguire la valutazione dei rischi aziendali, possono ancora farlo ma fino e non oltre il 31 maggio 2013.

I DATORI DI LAVORO CHE OCCUPANO FINO A 10 LAVORATORI:

Possono effettuare la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate di cui all’articolo 6, comma 8, lettera f

Le disposizioni non si applicano alle attività svolte nelle seguenti aziende:

A) Aziende di cui all’articolo 31, comma 6, lettere a), b), c), d), f) e g);

  1. Nelle aziende industriali di cui all’articolo 2 del Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 334(N), e successive modificazioni, soggette all’obbligo di notifica o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8 del medesimo Decreto;
  2. Nelle centrali termoelettriche;
  3. Negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 230(N), e successive modificazioni;
  4. Nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;
  5. Nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori;
  6. Nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori.

B) Aziende in cui si svolgono attività che espongono i lavoratori a rischi chimici, biologici, da atmosfere esplosive, cancerogeni mutageni, connessi all’esposizione ad amianto;

I DATORI DI LAVORO CHE OCCUPANO FINO A 50 LAVORATORI:

possono effettuare la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate di cui all’articolo 6, comma 8, lettera f

Le procedure standardizzate di cui al comma 6, anche con riferimento alle aziende che rientrano nel campo di applicazione del titolo IV, sono adottate nel rispetto delle disposizioni di cui all’ articolo 28

Le disposizioni non si applicano alle attività svolte nelle seguenti aziende:

A) Aziende di cui all’articolo 31, comma 6, lettere a), b), c), d), f) e g);

  1. Nelle aziende industriali di cui all’articolo 2 del Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 334(N), e successive modificazioni, soggette all’obbligo di notifica o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8 del medesimo Decreto;
  2. Nelle centrali termoelettriche;
  3. Negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 230(N), e successive modificazioni;
  4. Nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni
  5. Nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori;
  6. Nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori.


B) aziende in cui si svolgono attività che espongono i lavoratori a rischi chimici, biologici, da atmosfere esplosive, cancerogeni mutageni, connessi all’esposizione ad amianto;


Cannot Connect to Youtube Server Cannot Connect to Youtube Server
Duration: 0
Date: November 30, -0001
Views: 0

Cannot Connect to Youtube Server Cannot Connect to Youtube Server
Duration: 0
Date: November 30, -0001
Views: 0

Cannot Connect to Youtube Server Cannot Connect to Youtube Server
Duration: 0
Date: November 30, -0001
Views: 0

Cannot Connect to Youtube Server Cannot Connect to Youtube Server
Duration: 0
Date: November 30, -0001
Views: 0

Condividi online

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

SICURWEB

  • soluzione per PMI , Studi di Consulenza , Grandi Aziende.

  • Piattaforma per l’erogazione della formazione e gestionale sicurezza

  • Contattaci per informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie . Leggi la cookie policy